venerdì 16 settembre 2011

Astolfo sulla Luna - Moti Browniani (Recensione)

Astolfo sulla luna moti browniani“È questo il modo in cui finisce il mondo?” urla una ragazza incredula sotto un ritmo cadenzato di un basso potente. La ragazza in questione è Lei degli Astolfo sulla Luna e continua a pronunciare frasi d'effetto per tutta la durata del cd. Frasi che richiedono uno stomaco di ferro, o forse no, grazie all'ipnosi dagli altri componenti, ovvero Lui e L'Altra, in perfetta armonia tra loro, Nessun virtuosismo sopra le righe, solo una buona ed azzeccatissima combinazione di basso-batteria, di un incerto alternative/post rock, ma sconvolge l'avvento del suono sintetizzato nel brano “Fino all'ultimo Battito”. Tutto viene più apprezzato in “ Dick Laurent è morto”, dove si lascia piede libero agli strumenti tanto da riuscire a far intravedere un bagliore di psichedelia, per lasciarsi immergere lontani dagli sfoghi urlati. Essi che, in realtà, si parla di paradossi dell'età moderna, ma credo che nemmeno il 'citato' David Lynch apprezzerebbe la frase “La guerra è pace” se coprisse un riuscitissimo giro di basso.

Scarica il disco da QUI!

Voto:
Label: Autoproduzione


0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ