venerdì 2 marzo 2012

In the Kennel Vol. 1 - Gentless3 + La Moncada (Recensione)

In the Kennel Vol. 1 - Gentless3 + La MoncadaGrande iniziativa quella della GoatMan Records, in collaborazione con Blue Rec Studio e BarbieNoja, di presentare una serie di "incontri in studio" (denominati "In The Kennel") tra due o più artisti, compositori o bands. In questo primo volume vediamo la miscela post-rock dei progetti tra i più interessanti del settore in campo nostrano: i siciliani Gentless3 e i cuneesi La Moncada ( trattati su queste web-pagine in tempi non molto lontani). Entrambi con alle spalle un esordio notevole, oltre a coverizzarsi a vicenda, ci donano due inediti adatti ad incupire giornate soleggiate in un immersione tra fredde tenebre alienanti. I Gentless3, riprendono le atmosfere di "Rabbia Killer", ingrigendole con quel loro tocco così rarefatto, crepuscolare e romantico allo stesso tempo. Il primo inedito "Murmur" è prova del lato più obliante e minimale della seminale scuola post-rock di Louisville : marziale nei suoi arpeggi ossessivi e inflitrazioni oscure riflettute su un comparto ritmico stanco e cadenzato in piena apatia slo-core. "I Numeri" (altro inedito) è alchimia alt-folk di certa musica d'autore nostrana unita a qualche probabile reminescenza di band come June of 44. Sul finale la grandiosa reinterpretazione di "On Busting the Sound Barrier" del combo siciliano da parte de La Moncada, è chiusura perfetta con le sue dinamiche di crescita ben sostenute su sfondo chiaroscurale.

Per gli amanti di quelle sonorità che da Louisville a Chicago gettarono i semi di quello che oggi è comunemente chiamato post-rock e slo-core, questo primo volume di In The Kennel è una chicca da non lasciarsi sfuggire e custodire gelosamente. Disponibile in digital download o tiratura limitata con artwork d'autore, se ne consiglia vivamente l'acquisto, prendendo atto della bontà dell'iniziativa a breve in uscita con un secondo volume che vedrà
Mombu (membri di Zu e Neo) vs. Paolo Spaccamonti.


Voto: ◆◆◆
Label: A Noja Recordings/GoatMan Records/Blue Record Studio Project

Trovate lo streaming a questo link.

0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ