giovedì 14 giugno 2012

Japandroids - Celebration Rock (Recensione)


31 dicembre, ore 23.50.
Il nuovo disco dei Japandroids inizia così, con una sinfonia distante di raudi e minicciccioli a preavviso di un imminente festeggiamento. Questa volta però le micce non si accendono a salutare l'arrivo di un nuovo anno, ma a celebrare una manciata di canzoni, anch'esse nuove, confezionate dal duo canadese al termine di un estenuante tour durato quasi due anni. 
"Celebration Rock" (Polyvinyl, 2012) porta avanti egregiamente e coerentemente quanto affermato al debutto ("Post-Nothing" - Polyvinyl, 2009), presentando un mix caustico di rumore e urgenza punk; questa volta però, imparata alla lettera la lezione di Bob Mould sul rapporto tra noise e melodia, fanno un piccolo passo avanti abbandonando parzialmente la grezza spensieratezza dell'esordio a favore di una produzione più curata e timidamente più adulta.
Gli echi di Husker Du e Sugar fanno capolino tra i leggeri, sporchi reverberi di Fire's Highway e Evil's Sway, mentre la frenetica Adrenaline Nightshift fa da ponte tra suggestioni eighties e scenari "indie-punk" più attuali, chiamando in causa formazioni dalla storia più recente come No Age o i conterranei Fucked Up (ritrovabili anche in The Nigts of Wine and Roses, Younger Us e nella hit-singalong The House That Heaven Built).
Unica nota dolente del disco l'evitabile reinterpretazione di For The Love Of Ivy di The Gun Club ad intaccare parzialmente, a mio avviso, la freschezza dell'insieme.
Il mid-tempo di Continuous Thunder ci accompagna verso la dissolvente conclusione del disco, in un ritrovato trionfo di botti pirotecnici che ricordano i fuochi d'artificio del vicino di casa, in un primo momento dimenticati, poi riscoperti e fatti brillare alle dieci del mattino seguente, ovattati, lontani, percepiti in un dormiveglia che odora di un capodanno speso a stage-diving e singalong.

Voto: ◆◆◆◆◇
Label: Polyvinyl

1 comments:

Andrea ha detto...

Come dire, io l'ho otrovato più "triste" rispetto all'esordio, più cupo.

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ