mercoledì 4 gennaio 2012

Appaloosa - R M X Vol.1 (Recensione)

Appaloosa R M X Vol.1In attesa che esca il loro vero e proprio quarto album, i toscani Appaloosa ci presentano una raccolta di remix, licenziata da Black Candy, del precedente "Savana" (2009). Certo, molto spesso questo tipo di operazioni hanno il preciso scopo di funzionare come gancio promozionale, ma in questo caso gli intenti sembrano decisamente differenti. Le rielaborazioni sono davvero di ottimo livello e ai DJs e producers coinvolti sembra proprio che sia stata data carta bianca mentre lo spettro dell'elettronica coperto da generi e stili risulta abbastanza ampio, senza però che ne risenta una certa fluidità all'ascolto. Apre le danze, ed è proprio il caso di dirlo, il duo Apes On Tapes con la trascinante potenziale hit Genny, a base di hip-hop rivisto in chiave glitch. E' ancora l' hip-hop, questa volta nella sua declinazione abstract ed elettronica, l'elemento base col quale Colossius (una delle due menti del progetto Ether) miscela sapientemente i minimali campionamenti catturati a Boston Gigi. Spetta invece a Digi G'Alessio, un nome in rapida ascesa nel panorama nostrano, la prima incursione in territori dubstep con Minimo, un brano caratterizzato da iniezioni di dosi massiccie di dub ipnotico. Scary Grant (Eclat), dal canto suo, vira verso gli orizzonti house più solari, con Mons Royal Rumble. Un deciso cambio di rotta si registra con la versione ostinata e circolare di Tg ad opera di Dj Alik, un groove megnetico e decisamente rock che molti maestri di turntablism e campionatore hanno ormai dimenticato come si fa. Sfugge ad una veloce classificazione l'articolata e scura rielaborazione di Chinatown Panda, messa a punto da Dyami Young (Loopdiggaz), che ascolto dopo ascolto fa inesorabilmente breccia nel padiglione auricolare. Dubstep e idm sono le coordinate attarverso cui si muove uno dei brani di punta di tutta l'operazione, il notturno e suadente Civilizzare firmato dall' Appaloosa Simone Di Maggio, quì presente col moniker di DiMaggioBaseballTeam. Ancora dubstep, questa volta cucito assieme a brandelli di hip-hop ed elettronica minimale per Glù rivisto da duo che risponde al nome di Ether, mentre house e big beat scandiscono un'altra versione di Boston Gigi, questa volta ad opera di Twism. Chiude la raccolta Savana nella quale Dj Fonx & Black Friday Crew fanno confluire funk, soul ed elementi rintracciabili nel sound pre-dubstep di inizio millennio. Insomma, gli Appaloosa si sono coraggiosamente messi in gioco e lo hanno fatto al meglio coinvolgendo validi compagni di avventura.

Voto: ◆◆◆◆
Label: Black Candy

0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ