venerdì 15 febbraio 2013

North - Differences Ep (Recensione)

Triste come gli occhiali da sole e il costume abbandonato in fondo all'armadio: carico di ricordi tangibili  ma lontanissimi anni luce dalla grigia luce che pulsa fuori dalla finestra.

Nonostante l'intrigante sound d'oltreoceano, Differences è il primo EP dei marchigiani North: un indie rock svagato e malinconico, per tornare indietro di qualche mese e rivivere l'estate in un battito di cuore. Guardare il tramonto dietro i ray ban della stagione scorsa, e scoprire i mille frammenti della nostalgia che luccicano sul pelo dell'acqua. Un tuffo nel passato dalla vivace rapidità: ventuno minuti per sette preziose canzoni, da custodire tra i libri come foto sbiadite, tra una macchia d'inchiostro e un granello di sabbia. L'atmosfera è di cupezza leggera, che scivola come l'acqua sul bagnasciuga e taglia come il vento freddo.. Note che si stendono sul litorale mentre la salsedine sublima in cristalli di ghiaccio. Il lavoro è mixato e masterizzato da Luca Gobbi, batterista dei Karibean, appartenenti allo stesso filone interpretativo in cui possiamo inserire i North.

Differences è un ottimo biglietto da visita, piacevole all'ascolto poichè la trita retorica del genere è sapientemente ingentilita da una ruvidezza quasi adolescenziale. 
E anche se fa freddo, vediamoci in spiaggia.

Voto: ◆◆◆◆
Label: Autoprodotto




0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ