martedì 6 marzo 2012

Girless & The Orphan + Verily So - Spilt Everyday is a D-Day (Recensione)

Due Band, una collaborazione, uno Split. Un gruppo raffinato come i Verily So, un altro pieno di brio ed energia come i Girless and the Orphan, di cui potete leggere le nostre belle recensioni rispettivamente qui e qui.

Ci si aspettava qualcosa di buono da questo progetto ma il risultato ha superato le aspettative. Everyday is a D-Day vede al suo interno 4 tracce, si parte con “15 Years” brano dell’album omonimo dei Verily So scelto dai Girless and the Orphan, si continua con un brano di quest’ultimi “Dura Lex Sed Luthor” contenuto dell ‘Ep, per Rockit, dal chilometrico titolo “The Epic Epitaph Of Our Ephemeral Epileptic Epoch”, scelto dai Verily So, con una bellissima voce femminile che rende nuovo e con una sfumatura diversa questo brano. Una cover scelta con grande gusto, ovvero “Every day is like Sunday” di Morrisey di cui è uscito un bel video con la regia di Simone Stefanini che si è reinventato le immagini di un film di Terry O. Morse “Fog Island” del 1945. E per concludere un inedito “I Guess You Knew”, scritto da entrambe le band, ed è un brano che davvero mette in gioco il talento di tutti, la chitarra folk tipica dei Girless and the Orphan che si sposa benissimo con la voce di Marialaura.

Il tutto è scaricabile gratuitamente dal sito della Stop Records.

È un gioco di incroci di voci, di stile e di stima reciproca tra le due band. È un risultato che incoraggia alle collaborazioni e alla sperimentazione dei suoni.

Consigliatissimo.

Voto: ◆◆◆
◆◆
Label: Stop Records

0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ