lunedì 17 novembre 2014

Flying Lotus – You're Dead! (Recensione)

Mr. FlyLo, (Steven Ellison, classe 1983) artista e produttore californiano, torna con una bomba ad orologeria che porta il nome di "You're Dead!" (Warp) uscito il 7 Ottobre in occasione del suo trentunesimo compleanno.

Il quinto lavoro del produttore di Los Angeles è un interessante mosaico di 19 pezzi dal tratto psichedelico e decisamente atmosferico; abbandona il caratteristico glitch ed ammalia con una buona dose di free-jazz, contornato da suoni sperimentali senza mai abbandonare l'electro che fa da pavimento distorto. Alterna rumori a momenti di fluidità e rime calzanti a dolci espressioni. 

Il concept del disco è particolarmente mistico: esperienza pre-nascita ed esperienza pre-morte, un tema difficile da illustrare a livello musicale (ma "semplice" a livello visivo, basta notare l'impressionante artwork del disco).
Azzardando, la si può quasi definire una sorta di meditazione su cosa ci trasmette il mondo circostante pur rimanendo svegli e coscienti.

Uno spazio che mette a disposizione schemi ben delineati che si propagano e deviano traccia dopo traccia, abbattendo i "confini" preimpostati nella mente di chi si offre all'ascolto. Perché musica e concetto sono due poli che un artista (un buon pittore delle note) deve riuscire a far coesistere in un unico quadro. Difficoltà che si presenta a maggior ragione se ad idearlo è un musicista dedito al genere electro-hip/hop. Ma si sa bene che è nella sua persona riuscire a produrre un gran lavoro (vedi Los Angeles e Cosmogramma).

FlyLo è riuscito a prendere questo concetto "estraneo" e "lontano" e a trasformarlo in un disco che esplode ad ogni pezzo, come se dentro le variopinte note ci fosse l'ascoltatore che ne rimane colpito.

Per contribuire a questo Big-Bang di pezzi si sono prestati alcuni illustri colleghi quali Kendrick Lamar (Never Catch Me), Herbie Hancock (Tesla), Snoop Dogg (Dead Man's Tetris), Thundercat (Descent Into Madness) ed artisti minori come la bella Angel Deradoorian (Siren Song), Niki Randa (Your Potential / The Beyond ) e per finire Captain Murphy a.k.a l'alter - ego dello stesso Lotus (Dead Man's Tetris , The Boys Who Died In Their Sleep). Questo boom di artisti è riuscito ad abbracciare il lavoro di Flying Lotus e a renderlo una scacchiera che domina se stessa. E le pedine non sono indifferenti.

L'aggettivo giusto per definire questo (capo) lavoro è "brillante". Una fusione di danze, riflessioni, palpitazioni cerebrali e sogni ad occhi (quasi) aperti. Consigliato a chi ha voglia di viaggiare in un arcobaleno di misticismo e di magia musicale.
"You're Dead!" è un campo minato sul quale si cammina senza aver paura di farsi male. Forse.

Voto: ◆◆
Label: Warp Records

0 comments:

Posta un commento

 
© 2011-2013 Stordisco_blog Theme Design by New WP Themes | Bloggerized by Lasantha - Premiumbloggertemplates.com | Questo blog non è una testata giornalistica Ÿ